logo Sanofi

Dolore alla caviglia, l'approccio integrato

Il dolore alla caviglia può avere diverse cause , che convergono sulla necessità di un approccio  integrato  di prevenzione e  di trattamento, che tenga insieme, oltre agli aspetti farmacologici, una serie di raccomandazioni comportamentali.

Nel riepilogarle, è bene porre l'attenzione  all'importanza  di tale articolazione, soprattutto per noi umani, eretti a bipedi a differenza di quasi tutto il mondo animale. La caviglia è una delle articolazioni più sollecitate , non solo per chi pratica l’attività sportiva ma anche per il solo atto di camminare e per la postura a fermo, garantendo la mobilità del piede e allo stesso tempo regolando il mantenimento del giusto equilibrio corporeo.

La naturale conseguenza è che la caviglia sta ai vertici delle lesioni articolari e che l’85% di queste è legata a qualche forma di distorsione. In larga parte, si tratta di distorsioni laterali, che accadono più o meno banalmente quando si poggia male il piede riversando sul lato esterno l’intero peso corporeo.

Altre cause di dolore alla caviglia sono l’artrite e l’artrosi, capaci di provocare dolore a riposo anche di notte. Poi c’è la gotta, che si verifica quando l’acido urico si deposita in forma cristallina nelle articolazioni. Ancora, la tendinite al piede (tipica degli sportivi), che interessa i legamenti posizionati dietro all’osso del perone, all’esterno della caviglia, che regolano la rotazione esterna del piede. Quindi l’infiammazione al cosiddetto “tendine d’Achille”, che lega l’apparato muscolare posteriore della gamba con il calcagno. Altri fattori che possono infiammare la caviglia sono:  problemi di natura circolatoria che possono provocare gonfiore;  infezioni articolari, di natura batterica o virale, o ancora infiammazioni al nervo sciatico, che possono avere ripercussioni dalla regione lombare fino alla caviglia.

Questo un sintetico riepilogo delle  cause di dolori alla caviglia , sulle quali calibrare la migliore terapia con il consiglio essenziale del medico. Alcune  sintomatologie possono essere prevenute e curate, per altre ciò è meno possibile..   Di seguito  piccoli ma essenziali consigli utili  per prevenire alcune di queste problematiche (incluso il rischio distorsivo)   : un’attività fisica regolare, senza strappi, fondata su allungamenti e movimenti delicati, acquisire una postura corretta; un’alimentazione sana, ricca di vitamine e orientata al contenimento del sovrappeso,  limitare al massimo l’alcol ed eliminare il fumo. Consigli che valgono per qualsiasi ambito di salute? Certo, ma sono anche le articolazioni ad essere al contempo il primo campanello e le prime vittime di una scarsa cura di se stessi.

Fonti

Pazienti.it
https://www.pazienti.it/sintomi/dolore-alla-caviglia

Arthritis.org
https://www.arthritis.org/about-arthritis/where-it-hurts/ankle-pain/ankle-care/prevent-arthritis-ankle-pain.php

Salute24
http://salute24.ilsole24ore.com/articles/20163

Nih.gov
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3718356/

GLI INTEGRATORI SYNEASY

Syneasy OSTEOLADY è l'integratore naturale studiato per preservare il benessere delle ossa.

SCOPRI DI PIÙ
mappa

CERCA LA FARMACIA/IL MEDICO

Inserisci l’indirizzo e trova il professionista della salute
più vicino a te.

CERCA
mappa

LINEA DIRETTA

Per qualsiasi domanda sui prodotti Synvisc o sulla terapia infiltrativa scrivi a: ordinionlinesynvisc@sanofi.com

NEWSLETTER

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nostre attività e iniziative?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER